Gourgeous Betty/2

21Mag07

 

Ho appena finito di vedere l’ultimo episodio della prima serie di Ugly Betty. Finisce col botto, letteralmente; anzi coi botti, plurimi, colpi di scena a gò gò e un quintale di nuova carne da mettere al fuoco per sfornare almeno un’altro paio di stagioni. Non mi va di rovinare la sorpresa a nessuno quindi non spenderò altre parole a riguardo se non meraviglia delle meraviglie.Venerdì scorso, invece, ho visto le prime due puntate della serie mandate in onda da ItaliaUno. Temo di dover constatare che con il doppiaggio nell’italico idioma il carattere dei protagonisti perda un po’ di spessore. Che usando un tono meno british vuol dire: doppiata, la serie, fa schifo.E non lo dico pieno di snobismo provinciale o da purista allergico agli adattamenti nazionali, ma in questo caso il doppiaggio ha snaturato l’essenza dei personaggi: Betty in inglese non parla, squittisce, la sorella Hilda ha un forte carattere da borgatara che qui da noi viene perso totalmente, il nipotino della cozza, Justin, nell’originale non ha la voce da stupido bamboccio, ma assume tutti i tratti della giovane checca dal brillante futuro (visto che ci siamo facciamo un applauso al giovane interprete, Mark Indelicato classe ’94, per l’esilarante interpretazione). E poi vogliamo parlare della centralinista Amanda o dell’assistente Mark? Bocciati. Con la stilista scozzese-fino-al-midollo Christina ci è andata bene, forse, non è diventata compaesana del giardiniere Willie dei Simpsons, ma la storia del suo accento a volte incomprensibile riemerge trilioni di volte nella trama e non so come se la gireranno quelli dell’adattamento.Insomma, staremo a vedere come evolve la cosa nei prossimi episodi, ma se siete bittorent dotati procuratevi le puntate in lingua originale, ne vale la pena. E se il vostro livello di anglofonia non si avventura più in là di un the book is on the table ci sono sempre gli ottimi sottotitoli che potete trovare qui.E rimanendo nel tema del conflittuale rapporto tra italiani e la lingua della perfida Albione vi lascio questo video che almeno ci permette di ridere un po’ delle nostre notevoli lacune linguistiche o se preferite dei maltesi, popolo di cui non si parla mai abbastanza.

 



No Responses Yet to “Gourgeous Betty/2”

  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: