Tu volevi limonare, ma hai sbagliato ragazzo!

08Giu07

Ecco, dobbiamo ricominciare da capo e rivedere le nostre preferenze.E’ già giugno, l’estate comincerà appena saranno finiti i monsoni degli ultimi giorni e la smaniosa ricerca del tormentone trash dell’estate 2007 è ancora in alto mare. Troppi contendenti.Il fatto che ora, grazie alla Grande Madre Rete, possiamo mettere in circolazione anche la peggiore delle ciofeche e renderla cult, sicuramente non ci semplifica il lavoro. Se avete una base techno e la registrazione di vostra zia che bestemmia oppure una base di scoregge a ritmo di salsa di vostra nonna e un sintetizzatore vocale, ma non avete un’etichetta musicale alle spalle pubblicate la vostra ignobile creazione su Myspace e diffondetela sentendovi dei tronfi creatori di musica, io sarò lì per recensirla.Grazie a una segnalazione della sempre attenta Giuy ho scoperto una nuova perla che ci terrà compagnia durante i festini sulla spiaggia mentre tenteremo di mantenere un contegno fingendo di ballare mentre sarà palese il nostro imbarazzo per la sabbia nella mutanda.Il piccolo gioiello in questione ha l’evocativo titolo di Limonare ed è stata messa in circolo dai Crookers mentre il pregnante ritornello, che consta delle quattro sillabe che compongo la parola li-mo-na-re ripetute ad libitum, è opera di una non meglio definita La Pisa.La canzone ha le carte in regola per entrare nella playlist di tutti gli adolescenti dotati di un iPod, l’importante testo racconta la struggente storia di una disinibita ragazza in smania di baci fugaci che incontra un simpatico omino ancor più disinibito. Mentre la ragazza espone al nostro gentiluomo la sua pressante necessità di farsi ficcare la lingua in gola si ritroverà ad essere insidiata oralmente da quest’ultimo, ma non nella bocca (infatti il donnino, ormai definitivamente perso, continua ad urlare voglio limonare! prova tangibile che la maschia lingua è altrove). La vicenda si conclude con la protagonista, ormai inerme e senza voce, impegnata suo malgrado in una fellatio. Storia che ben si inserisce nella trama classica del romanzo drammatico russo, suvvia. Ciò che travolgerà le vostre natiche invitandole al movimento forsennato, però, è la base musicale, banale, ma orecchiabile.I ragazzi possono già vantare la collaborazione con gente di un certo livello (Scuola Furano e Amari in primis) per i remix del loro pezzo che trovate in vendita su iTunes. In alternativa, se non state più nella pelle, visitate la pagina Myspace per sentire il pezzo aggratis.Update: Quasi dimenticavo il sito dove gente bizzarra si riprende mentre limona usando come base il probabile tormentone. Evviva l’amore libero!

 



No Responses Yet to “Tu volevi limonare, ma hai sbagliato ragazzo!”

  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: