Parlando di talento

20Giu07

Da ieri l’immensa, preziosissima, inimitabile miniera di filmati utili a coprire i vuoti creativi da blogger, sempre che di creatività si possa parlare, parla anche italiano. Una ragione in più per convincersi che l’inglese, a noi pastasciuttari, non serve. Evviva, comunque.Ho poi scoperto, con somma amarezza e morte interiore, che l’irritante Francesco Facchinetti, a.k.a. diggei Francesco, a.k.a. sono il tuo capitano bella di padella, s’è fatto il video podcast inquinando anche l’intonso mondo di YouTube. Niente embed per lui e nemmeno un miserrimo link. Se proprio volete farvi del male, e parecchio, cercatevelo da soli. Citerò solo il commento di un genio del male sotto uno dei filmati del figlio di Pooh:“ma siete stronzi? vi lamentate che dj francesco stia su youtube? forse non vi rendete conto, ma è sempre una possibilità per dirgliDATTE FOCO INVORTINO DEMMERDA!” L’embed non se lo becca nemmeno Aprile LaVigna che, francamente, ha già ampiamente superato ogni limite di decenza e di sopportazione cantando Sauò la tua ragasa in creolo italo-canadese. La portatrice insana, e disinvolta, di magliette con teschi e extensions bionde nel vano tentativo di risollevare le sorti della sua carriera da adolescente incazzata, nonostante sia ormai una ventitreenne, ha riadattato l’orrenda Girlfriend seguendo la moda del momento che vuole un remix della propria song a cura di un nigga per renderla più cool. Il risultato è aberrante, a dimostrazione di quando sia facile non solo toccare il fondo, ma anche continuare a scavare verso i più profondi inferi del trash.Questo blog, quindi, si schiera con coloro che il talento lo possiedono veramente. Quelli che, pur non essendo ricchi e famosi, ci fanno sognare e ci fanno desiderare di essere un po’ come loro. Ed è a questi che va il meritato embed, nella speranza che, un giorno, possano sfondare.Letteralmente.Il tavolo.

 



One Response to “Parlando di talento”

  1. Undeniably believe that which you said. Your favorite
    justification seemed to be on the internet the simplest thing to be aware of.
    I say to you, I certainly get annoyed while people think about worries that they just do not know about.

    You managed to hit the nail upon the top and defined out the whole thing without having side effect ,
    people could take a signal. Will probably be back to get more.
    Thanks


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: