Facciamo l’affare

28Nov07

Oggi ho partecipato alla terza laurea in un mese.

Tutte lauree di coetanei, ex compagni di classe al liceo.

A questo punto è appurato il fatto che, quando sei uno mediamente fallito [o fallato] come me,  le lauree dei tuoi amici si collocano appena sotto i funerali dei parenti di terzo grado [dove nemmeno un concentrato di cipolla usato come mascara riesce a produrre una lacrima scenografica] e poco sopra il pranzo di Pasqua [che è notoriamente la festa più mogia del calendario cristiano] nella celeberrima scala delle celebrazioni tristi ed inutili.

Con l’unica differenza che alle lauree bisogna anche cacciare fuori il denaro per i regali e le scarpe buone per far bella figura. Ho finito sia il soldo che le calzature.

Scambio quindi l’invito alla prossima laurea con uno per la merenda delle quattro della Domenica delle Palme o il Battesimo del figlio della cugina di tua madre. Chiunque fosse interessato mi contatti tramite l’indirizzo email lasciato qui a destra.



11 Responses to “Facciamo l’affare”

  1. Io al prossimo neolaureato vestito di lattine che vedo per strada sclero.
    Sarà che a Firenze questa tradizione del dottooore-dottooore-dottooore-del-buco-del-cul non ce l’abbiamo, ma non riesco proprio ad abituarmici.
    Alla mia laurea farò una non-festa alla quale saranno invitati solo i lettori del blog, che però saranno tutti autorizzati a darsi malati il giorno prima.

  2. Vedi, non hai un amico come me, io frequento solo gente NON laureata e senza prospettive di lauree in futuro :D:D

  3. LaRiflessiva: Io ci sarò e porterò lattine, uova, farina e altre amenità!
    oby: Perché tu sei saggio…io sono circondato da presuntuosi laureandi…

  4. accetto solo se il prossimo ha la media del 19

  5. Il giorno della mia laurea non ho provato assolutamente nulla…a parte il desiderio di fare un “televisore ” al mio relatore.

  6. Findarto: Magari…sono pure tutti secchionissimi. Mi vergogno per loro!
    Scratty: Televisore? Sarebbe?

  7. …ha ha ha.
    Ascolta,ho un affarone.La cucinetta odiosa della mia migliore amica ha perso il suo primo dentino.
    I suoi genitori danno una di quelle feste con millequattocentonovantasette invitati in una villa strafiga…purtoppo, viste le mie doti di intrattenimento,hanno pensato che magari potevo improvvisare un balletto musicato da un castrato…mi pare battafix …o forse tettarix….insomma,cosochips…mi dovrei travestire da molare…senti,se ci vai al posto mio (travestito da molare-e’ la clausula piu’ fondamentale-), ti cucco ben 15 lauree.Mi travesto da te e porto anche i regali….eh?Dai,e’ un affarone…

  8. Chiara: Io ci sto. Devo solo procurarmi un costume da molare, che quello che ho assomiglia più a un canino, io ti fornirò numeri di telefono e scarpe nere per le prossime 15 lauree a cui dovrò partecipare!

  9. Non prenderci in giro, Gianl, NON PUOI non sapere cos’è un “televisore”!!
    In ogni caso non te lo posso spiegare via computer…😀

  10. scratty: Ma io non lo so veramente! Sono sfigatissimimamente friulano/fuori dal mondo!

  11. Chiedi a qualche amico se te lo può spiegare…😀😀😀


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: